Temi Iddio tuo e non avrai nulla da temere

Pensieri – Spirito&Carne

Pensieri – Spirito&Carne

feb 26, 2015

Dopo la salvezza per mezzo dell’opera di Cristo, la nostra volontà rimane libera di scegliere se, camminare per la carne oppure camminare per lo Spirito.
Questo è un fattore importante da capire.
Camminare per la carne non richiede nessuno sforzo, nessun impegno, camminare per la carne ci è naturale. Camminare per lo Spirito è altra cosa.
Camminare per lo Spirito non è naturale, questo significa che dobbiamo imparare a farlo. Questo richiede la ferma volontà di rinnovare la mente sui principi del Regno di Dio, richiede sensibilità e la ferma volontà di onorare Dio per mezzo della grazia.
Va da se che la lettura e lo studio delle Scritture che riguardano il Nuovo Patto, che ci insegnano il carattere di Dio, la grazia in Cristo, l’azione e la funzione dello Spirito Santo servono per insegnarci come relazionarci con Dio, come pregare, ma anche cosa cambiare del nostro modo di pensare e di ragionare.
Quando la mente è rinnovata, la nostra volontà molto facilmente si sottomette allo Spirito Santo, molto facilmente parla della fede, della speranza e dell’amore. La mente rinnovata ricorda il Vangelo, medita sui propositi di Dio per la chiesa, vive per edificare, comprende che evangelizzare è l’adempimento del mandato ricevuto da Cristo e così via.
In altre parole scegliere di camminare per lo Spirito senza tentennamenti, incertezze e compromessi è quanto annunciato e richiesto in tutte le epistole del Nuovo Testamento per ogni cristiano.

Past. Pietro Varrazzo

Inserisci una replica

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>